L’opera è realizzata in marmo bianco di Carrara; è alta 3,5 metri, e raffigura San Valentino in abiti episcopali con gesto benedicente sulla Città

Collocazione

Arrivò a Orte da Tivoli il 13 febbraio 2014, e partì alla volta di Terni scortata dalla polizia stradale.

Giunta in prossimità della Basilica la accolsero il suono delle campane, il Prefetto di Terni, il Parroco, il Direttivo del Centro Culturale Valentiniano, la Polizia Locale, e la folla di persone radunatasi per l’occasione.

Benedizione

Il 14 Febbraio 2014, al termine del Solenne Pontificale, S. Ecc. Mons Ernesto Vecchi, Amministratore Apostolico della Diocesi Di Terni Narni Amelia e da Sua Em. il Cardinale Caffarra benedirono la Statua.

Nello stesso giorno fu collocata sulla rotatoria “Agostino Pensa”, alle spalle della Basilica ed è l’unica statua di San Valentino posta lungo le vie cittadine.

La ditta BUONO MARMI sas di Buono Stefano & C. di Terni si occupò dell’esecuzione dell’opera

Il pastorale

A conferma del fatto che Terni è città di San Valentino e città dell’acciaio, il pastorale è stato realizzato con la collaborazione della Azienda ACCIAI SPECIALI TERNI, che ha fornito il materiale e DEL POPOLO DI MANUTENZIONE DELLE ARMI LEGGERE, che ha provveduto a forgiare la parte superiore dello stesso.    

I Costi 

Le spese sono state sostenute grazie ai contributi di molti cittadini ternani che hanno creduto nel nostro progetto,  senza i quali, nulla poteva essere realizzato.

Il Ricordo

I nomi  di ogni benefattore è scritto in un registro che è custodito presso la Basilica a perenne memoria